Schermata 2022-07-01 alle 15.53.16.png

AYRTON SENNA LEGEND: Il bracciale ricavato dalle gomme della sua auto di F1

ORO ROSA 18K & AUTENTICO PNEUMATICO USATO DA AYRTON SENNA NEL GP DI DONINGTON PARK DEL 1993.

In onore dell’indimenticabile campione, MONGRIP ha realizzato la prima Legend Limited Edition composta da 161 bracciali quante sono state le partenze nei GP di F1 disputati da Ayrton Senna.

 

“Part of the revenue obtained from this product is used to support the educational programs of Ayrton Senna Institute”

"Gli esperti di F1 considerano il primo giro di Ayrton Senna durante il Gran Premio d’Europa del 1993, a Donington Park, in Inghilterra, uno dei più avvincenti di tutti i tempi: partito in quinta posizione, l’indimenticabile pilota brasiliano, affrontando una pista scivolosa e bagnata, era riuscito a rimontare, risalendo in testa alla corsa.  A 25 anni dalla scomparsa di Ayrton Senna, e per celebrare la sua fenomenale carriera in Formula 1, di cui è stato campione per ben tre volte, il marchio Mongrip, in partnership con il brand SENNA, ha lanciato l’edizione limitata (solo 161 pezzi, come le gare nei GP di F1 disputate da Senna ) dei bracciali realizzati dalla lavorazione di uno pneumatico montato sulla McLaren MP4/8 con cui il pilota ha trionfato nella famosa gara inglese.  Il processo di produzione del bracciale Mongrip deriva da un brevetto esclusivo. Realizzati attraverso la lavorazione pneumatici da gara certificati, gli oggetti - completamente Made in Italy - offrono dettagli di lusso, come la rifinitura in oro 18 carati. La collezione Mongrip Legend Senna Limited Edition mi ha molto colpito. L’azienda è stata in grado di trovare gli pneumatici più iconici usati da Ayrton in una grande gara di F1. Il Grand Prix di Donington Park, nel 1993, è innegabilmente una delle sue più spettacolari performance in pista. Ho molti oggetti che mi ricordano mio zio, ma nessuno così particolare come questo bracciale che gli rende onore in modo moderno ed elegante", ha osservato Bruno Senna, anche lui pilota professionista e nipote di Ayrton."

 

DA VOGUE ITALIA